Comunicati stampa

Polizia penitenziaria, protocollo Dap-Ordine Psicologi Lazio a tutela della salute degli operatori

Roma, 31 gennaio 2019. Il Ministero della Giustizia, Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, Provveditorato Regionale del Lazio, Abruzzo e Molise e l’Ordine degli Psicologi del Lazio hanno stipulato un Protocollo d’Intesa finalizzato al monitoraggio e alla verifica periodica dello stato psicologico degli operatori di Polizia penitenziaria.
Il documento prevede che, nei casi in cui singoli operatori manifestino particolari sintomi di disagio e di disadattamento, si attivi una procedura di ausilio e sostegno coordinata dalla rete professionale di counseling psicologico e psicoterapia dello stesso Ordine. Nell’ambito della collaborazione, inoltre, i soggetti firmatari predisporranno un ciclo di incontri seminariali allo scopo di sensibilizzare gli operatori sulle specifiche circostanze in cui un disagio intrapsichico e relazionale suggerisca il ricorso a un consulto professionale di carattere psicologico.
Il Protocollo d’Intesa si inserisce nel quadro di interventi predisposti dal Provveditorato a tutela del benessere del personale in ambito lavorativo e, contestualmente, delle iniziative di promozione della salute della cittadinanza avviate dall’Ordine degli Psicologi del Lazio attraverso la valorizzazione delle proprie competenze e professionalità.