Deontologia Professionale Psicologi

Raccomandazioni del Ministero sull’utilizzo dei test psicodiagnostici

Evitare diffusione non autorizzata e incontrollata, nel rispetto della deontologia professionale e a tutela della salute dei pazienti

Raccomandazioni del Ministero sull’utilizzo dei test psicodiagnostici

Il Ministero della Salute ha recentemente segnalato alcune criticità relative all’utilizzo di test per gli accertamenti psicodiagnostici nelle strutture sanitarie italiane, invitando i professionisti operanti nei contesti clinici e giudiziari ad un impiego rispettoso della deontologia professionale per la migliore tutela dell’utente finale.

Nella nota, scaricabile in allegato, il Ministero evidenzia in particolare come il diffuso malcostume di fotocopiare i protocolli psicodiagnostici, agevolando una diffusione incontrollata dello strumento, produca come effetto un aumento della familiarità con il contenuto stesso, che – come noto – deve invece essere necessariamente mantenuto riservato, pena la possibilità di ottenere risultati falsati.

Leggi la nota del Ministero