News

Decreto Natale

Possibili gli spostamenti per motivi di lavoro e salute

Decreto Natale

Con l’approvazione del Decreto-legge n.172/2020 (cd. “Decreto Natale”), il Governo italiano ha adottato ulteriori misure per il contenimento del rischio sanitario di diffusione del virus COVID-19. 

Ferme restando le disposizioni contenute nel Decreto-legge 158/2020, le nuove misure governative prevedono che sull’intero territorio nazionale sia applichino:

  • nei giorni festivi e prefestivi tra il 24 dicembre 2020 e il 6 gennaio 2021 le misure previste per le cosiddette “zone rosse” (scenario di massima gravità e livello di rischio alto);
  • nei giorni 28, 29, 30 dicembre 2020 e 4 gennaio 2021 le misure previste per le cosiddette “zone arancioni” (scenario di elevata gravità e livello di rischio alto).

Come precisato anche tra le FAQ rese disponibili sul sito web del Governo italiano, continuano ad essere consentiti gli spostamenti che avvengono per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità, senza distinzione tra giorni e orari.

In caso di controlli, sarà necessario autocertificare la necessità dello spostamento (modulo).

L’Ordine ricorda come, in un’ottica prudenziale, la modalità di interazione a distanza sia da prediligere in tutti i casi in cui sia possibile farvi ricorso, siano essi incontri con singoli pazienti o di gruppo (clicca qui per un approfondimento sul tema)

Per tutti gli approfondimenti sul Decreto Natale, si rinvia alla documentazione istituzionale del Governo raggiungibile attraverso i link sotto riportati.


Comunicato del Consiglio dei Ministri n. 85 

Faq specifiche per il periodo 21 dicembre 2020 – 6 gennaio 2021 (FAQ del Governo)

Slide del Governo sul Decreto Natale