News Psicologi

Il Contrasto agli abusi sui minori entra nei LEA della Regione Lazio

Intervistata da Federico Conte, la consigliera regionale Marta Bonafoni anticipa l’assunzione di ulteriori 40 psicologi.

Il Contrasto agli abusi sui minori entra nei LEA della Regione Lazio

Notizie dalla Regione #3: “Il Contrasto agli abusi sui minori

entra nei LEA della Regione Lazio. In arrivo altre 40 assunzioni di psicologi

Intervista alla consigliera regionale Marta Bonafoni


 

La lotta agli abusi sui minori entra ufficialmente nei Livelli Essenziali di Assistenza della presa in carico sanitaria e socio-sanitaria della Regione Lazio e si baserà sull’importante contributo della funzione psicologica, che diventerà sempre più presente nell’ambito delle strutture del servizio sanitario regionale. 

Ad anticiparlo è Marta Bonafoni, consigliera regionale della Regione Lazio che, oltre a ricordare l’imminente scadenza del termine per partecipare al bando di concorso per l’assunzione degli psicologi che andranno a rinforzare l’organico dei consultori, anticipa un’altra importante novità, frutto della collaborazione tra Regione e Asl territoriali.

Queste ultime, entro poche settimane, saranno chiamate a presentare specifici progetti per il contrasto degli abusi sui minori e, successivamente, dovranno formare delle équipe specialistiche per la  presa in carico dei minori composte da un responsabile e almeno tre operatori, che svolgeranno le proprie attività nell’ambito dei servizi TSMREE.

A ciascun progetto verranno assegnate almeno 60 ore settimanali (articolate preferibilmente in massimo 20 ore settimanali per operatore). Sulla base di questi numeri, è possibile prevedere l’assunzione di almeno 40 operatori nuovi professionisti, che – prosegue Bonafoni – dovranno  essere in possesso di un curriculum formativo professionale in linea con l’incarico che svolgeranno. Ciascuna équipe sarà composta da:

  • uno psicologo/psicoterapeuta esperto, con funzioni di coordinamento e di supervisione (saranno necessari almeno 10 anni di esperienza in campo di abusi e maltrattamenti sui minori);
  • operatori psicologi/psicoterapeuti specializzati (saranno necessari almeno 5 anni di esperienza in campo di abusi e maltrattamenti sui minori).

Al momento non sono note le tempistiche e le modalità con cui avverrà la selezione. Ogni aggiornamento al riguardo sarà divulgato anche attraverso le pagine di questo sito web non appena possibile.

Importanti aggiornamenti anche in materia di Disturbi Specifici dell’Apprendimento. La Consigliera Bonafoni ci informa che a breve si riunirà la Sottocommissione tecnica che, lavorando ai testi delle due proposte di legge regionali attualmente presenti sul tema, produrrà un testo unificato che sarà successivamente votato in Commissione plenaria.

Leggi: Decreto del Commissario ad Acta n. 165 del 15 maggio 2019

Intervista alla consigliera regionale Marta Bonafoni