News Psicologi

Emergenza Coronavirus, contributi agli Enti del Terzo Settore

Avviso pubblico della Regione Lazio: fino a un massimo di 200 mila euro per attività a favore di persone e famiglie con fragilità sociale. Scadenza: 10 aprile 2020

Emergenza Coronavirus, contributi agli Enti del Terzo Settore

 

Con un recente avviso pubblicato sul suo sito web istituzionale, la Regione Lazio informa di aver stanziato 2 milioni di euro per la concessione di contributi economici ad Enti del Terzo Settore impegnati a svolgere, durante l’emergenza da Coronavirus in atto e nell’ambito del territorio regionale, attività a favore persone e famiglie con fragilità sociale.

Destinatari dell’avviso sono gli Enti del Terzo Settore operanti sul territorio della Regione Lazio e iscritti nei registri regionali o nazionali. Ciascun Ente che svolge le attività descritte nell’articolo 1 del bando può presentare richiesta per la concessione di un contributo fino a un massimo di 200 mila euro a copertura delle spese già sostenute a decorrere dal 23 febbraio 2020 e fino al 10 aprile 2020.

Le spese non devono essere finanziate da altre risorse pubbliche o private.

I contributi saranno concessi fino all’esaurimento delle risorse disponibili e sulla base dell’ordine cronologico di ricevimento delle domande.

La domanda dovrà essere inviata entro le ore 18.00 del 10 aprile 2020 via PEC all’indirizzo welfaredicomunitaeinnovazionesociale@regione.lazio.legalmail.it sul modello allegato all’avviso, indicando nell’oggetto: partecipazione all’avviso di cui alla DGR 139 del 31 marzo 2020.

L’erogazione dei contributi ai beneficiari avverrà a seguito dell’approvazione di una determinazione dirigenziale. La rendicontazione delle spese sostenute dall’Ente del Terzo settore dovrà avvenire entro 90 giorni dalla fine dell’emergenza (31 ottobre 2020), salvo proroghe.

Per tutti i dettagli dell’iniziativa si rinvia alla lettura dell’Avviso Pubblico.