Trauma, dissociazione e disregolazione degli affetti in pazienti con problematiche additive

24 settembre 2021 - 18:00 - 19:30

Il secondo e ultimo appuntamento è a cura del Dott. Giuseppe Craparo

La relazione intende chiarire, secondo una prospettiva psicodinamica, il ruolo delle esperienze traumatiche infantili e della disaggregazione della personalità nell’insorgere di comportamenti di addiction. Prendendo spunto dai dati della ricerca scientifica contemporanea e della propria attività clinica, il relatore cercherà di chiarire la funzione difensiva dei comportamenti additivi, come rifugi somatopsichici finalizzati a regolare, seppur in maniera disfunzionale e disadattiva, affetti traumatici, ovvero stati emotivi non simbolizzati la cui forza disaggregante procura nella persona un profondo dolore fisico e psichico associato ad una divisione strutturale di stati mentali.

In virtù di ciò, il trattamento dovrebbe favorire un processo di sintesi psichica e una maggiore competenza nelle regolazione degli stati emotivi nell’ambito di una relazione terapeutica sicura. 

 

Relatore

Giuseppe Craparo
Psicologo, psicoanalista e professore associato di Psicologia clinica presso la facoltà di Scienze dell’uomo e della società (Università degli studi di Enna “Kore”). È membro ordinario dell’American Psychological Association, dell’Associazione Italiana di Psicologia, dell’International Federation of Psychoanalytic Societes e dell’Association Francaise Pierre Janet, dell’Associazione di Studi Psicoanalitici. Dal 2018 è componente del direttivo della Società Italiana per lo Studio dello Stress Traumatico e dal 2021 è segretario scientifico dell’Associazione di Studi Psicoanalitici. Dal 2017 al 2019 è stato direttore della scuola di psicoterapia IPP (Istituto Psicoanalitico Lacaniano di formazione in Psicodramma Freudiano) del Centro Paul Lemoine di Palermo. È nel board di diverse riviste scientifiche nazionali e internazionali di psicologia, psicoanalisi e psicopatologia, editore associato dell’European Journal of Trauma & Dissociation (rivista ufficiale dell’European Society for Trauma and Dissociation) e condirettore (insieme a Vincenzo Caretti e Adriano Schimmenti) della collana “Psicotraumatologia” (Fioriti editore). I suoi studi e interessi scientifici vertono sui temi delle addiction, dei traumi relazioni e della dissociazione, della pratica clinica. È inoltre impegnato (insieme a Francesca Ortu) nel lavoro di traduzione dei testi Pierre Janet. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Trauma e psicopatologia (insieme a Vincenzo Caretti, Astrolabio Editore); Memorie traumatiche e mentalizzazione (insieme a Vincenzo Caretti e Adriano Schimmenti, Astrolabio Editore); Il disturbo post-traumatico da stress (Carocci Editore); Inconsci, coscienza e desiderio (Carocci Editore); Psicoanalisi online (Carocci Editore); Elogio dell’incertezza (Mimesis Editore); Inconscio non rimosso (FrancoAngeli Editore); L’enactment nella relazione terapeutica (Raffaello Cortina Editore); ABQ-Addictive Behavior Questionnaire (insieme a Caretti et al., Hogrefe Editore); Unrepressed Unconscious, Implicit Memory, and Clinical Work (insieme a Clara Mucci, Routledge Publisher); Rediscovering Pierre Janet: Trauma, Dissociation, and a New Context for Psychoanalysis (insieme a Onno van der Hart e Francesca Ortu, Routledge Publisher; pubblicato in italiano da FrancoAngeli, Riscoprire Pierre Janet: Trauma, dissociazione e nuovi contesti per la psicoanalisi); Pierre Janet e la psicologia contemporanea (Fioriti Editore);  traduzione dal francese e cura, insieme a Francesca Ortu, del testo di Pierre Janet Trauma, coscienza, personalità (Raffaello Cortina Editore); cura, insieme a Onno van der Hart, dell’edizione inglese de L’Automatisme Psychologique di Pierre Janet (Psychological Automatism, Routledge Publisher).


Modalità

Il webinar avverrà attraverso la piattaforma Zoom. Al momento dell’iscrizione verrà inviato un messaggio con il link per accedere all’evento online. Il webinar verrà tradotto simultaneamente da due interpreti.


Tipologia

L’evento è rivolto agli iscritti all’Ordine degli Psicologi del Lazio.
Il webinar verrà videoregistrato e sarà disponibile nell’area riservata del sito dell’Ordine nella sezione E-learning.
Entro una settimana dallo svolgimento del webinar, verrà rilasciato un attestato di partecipazione ai soli iscritti all’Ordine del Lazio che lo avranno seguito per almeno il 70% della sua durata.

Salva evento

Prenotazione

Chiediamo la correttezza di prenotarsi se vi è reale intenzione di partecipare all’evento, così da non arrecare danno ad altri colleghi interessati. Grazie per la collaborazione e la sensibilità