“Cibo e Psiche: l’ Alimentazione al Femminile” alla manifestazione Race for the Cure

19 maggio 2017 - 15:00 - 16:30

Lo studio del comportamento alimentare rappresenta un’importante area della psicologia che permette alla figura dello psicologo l’integrazione e la condivisione di strumenti di intervento per la prevenzione e la gestione di diverse patologie. L’ambito dell’oncologia senologica, in particolare, è un settore di intervento in via di sviluppo che offre non pochi spunti di approfondimento che riguardano sia la riflessione sull’immagine corporea al femminile, sia il rapporto simbolico con il cibo, sia la necessità di adattamento ai cambiamenti di stile alimentare che, ormai spesso, le terapie oncologiche richiedono.

Con l’intervento “Cibo e Psiche: l’Alimentazione al Femminile” durante il Convegno “Salute: femminile plurale”, le componenti del Gruppo di Lavoro Psicologia e Alimentazione approfondendo tali concetti, con particolare riferimento alle tematiche inerenti il trattamento dell’obesità e del sovrappeso e alla figura dello psicologo non solo come promotore di corretti stili di vita ma anche come figura di supporto nell’aderenza alle terapie oncologiche.

Per visualizzare il programma dettagliato della giornata clicca qui

 

Relatori

Paola Medde, coordinatrice del GdL Psicologia e Alimentazione|
Il ruolo dello psicologo nell’ambito alimentare

Daria Russo, componente del GdL Psicologia e Alimentazione|
Obesità e immagine femminile: tra dieta e chirurgia

Stefania Carnevale, componente del GdL Psicologia e Alimentazione|
Cibo farmaco o cibo veleno? La psicologia dell’alimentazione in oncologia

 

Luogo

Villaggio della Salute della Donna, Area Conferenze – Circo Massimo in via ​del ​Circo ​Massimo, Roma.

 

Tipologia

L’intervento del GdL Psicologia Alimentazione è rivolto ai colleghi psicologi e ai cittadini.
L’evento non verrà videoregistrato e non rilascia crediti ECM.

 

Prenotati

Non è necessaria alcuna prenotazione.

 

L’evento è terminato

Salva evento