Nessuna categoria

Allenare le emozioni nello sport. La via bottom-up

23 novembre 2020 - 17:00 - 19:00

Negli ultimi anni, nel panorama della psicologia “applicata” allo sport, si è registrato un crescente fiorire di tecniche e metodologie finalizzate allo sviluppo della performance dell’atleta, le quali, essendo spesso poco calibrate in funzione delle sue specifiche e individuali caratteristiche, hanno amplificato una visione fortemente centrata sul potenziamento indifferenziato della prestazione.
Si è così registrato un grande impegno mirato ad allenare le abilità di concentrazione, visualizzazione e resistenza rispetto alle minaccianti emozioni di ansia o cedimento “sotto pressione”, dedicando molta meno attenzione allo sviluppo di altrettanto importanti capacità come quella del saper riconoscere le proprie emozioni anche attraverso quello che è identificabile come “il linguaggio del corpo”.
Numerosi contributi, tra cui in particolare quelli derivanti dalle neuroscienze, ci indirizzano infatti in maniera inequivocabile verso una prospettiva che tende al superamento di concezioni troppo “parcellizzate” dell’atleta, stimolando l’adozione di una visione nella quale l’integrazione delle risorse e dei linguaggi diventa elemento fondamentale per lo sviluppo dell’individuo e, quindi, dell’individuo che pratica sport.
Un elemento centrale per il realizzarsi di questo processo riguarda lo spostamento del “focus” dell’attenzione anche su quella che possiamo definire la “consapevolezza del Sé psicocorporeo”, spostamento in grado di determinare numerose concrete ricadute sui modi di concepire i diversi training di preparazione e allenamento dell’uomo-atleta.

 

Relatore

Giuseppe Carzedda, è psicologo-psicoterapeuta. Dal 1998 ha ricoperto il ruolo di direttore della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia dell’Istituto Italiano di Formazione in Analisi Bioenergetica di Roma (www.iifab.org), riconosciuta dal M.I.U.R. (L. 56/89). È trainer e supervisore per l’Italia in Analisi Bioenergetica. Negli anni tra il 1985 e il 1990 è stato docente in “Tecniche psicocorporee in psicologia dello sport” nei Corsi di Formazione organizzati dall’Associazione Italiana di Psicologia dello Sport. È membro della Commissione Competenze della F.I.A.P. (Federazione Italiana Associazioni in Psicoterapia). È Past President dell’A.I.P.C. , Associazione Italiana per la Psicoterapia Corporea. Fondatore del Modello Biodinamico di Supervisione Clinica in Psicologia e Psicoterapia ®.

Giuseppe Godino, è psicoterapeuta, psicologo dello sport. Didatta e supervisore della Scuola di Formazione in Psicoterapia Psicodinamica (SFPID) riconosciuta dal MIUR (L.56/89). Professore a contratto presso la Universitas Mercatorum di Roma. È membro della Commissione Competenze della F.I.A.P. (Federazione Italiana Associazioni in Psicoterapia). In ambito sportivo è stato consulente per atleti e società professionistiche con particolari esperienze nel calcio e nel golf.  È membro del Comitato Scientifico della S.P.O.P.S.A.M. (Società Professionale Operatori Psicologia dello Sport e Attività Motorie). E’ Presidente della Fondazione di Partecipazione “Vincere Insieme” www.vincereinsieme.com. Fondatore del Modello Biodinamico di Supervisione Clinica in Psicologia e Psicoterapia ®.

Silio Limiti, è PhD, psicologo-psicoterapeuta ed esperto in neuropsicologia. Ha lavorato presso l’ospedale A. Gemelli di Roma nella ricerca per l’analisi e il trattamento dei deficit neurocognitivi. Ex istruttore FIN e appassionato sportivo è attualmente impegnato nell’attività clinica privata online e in studio. Parallelamente è startupper e imprenditore nel campo dell’innovazione tecnologica.

Gianluca Panella, è psicologo-psicoterapeuta e consulente in Psicologia dello Sport S.P.O.P.S.A.M (Società Professionale Operatori Psicologia dello Sport e Attività Motorie). Lavora dal 2006 presso l’istituto di Ortofonologia di Roma (Ido) ed è Responsabile del Servizio Scuola del Progetto “Tartaruga” per l’Autismo. E’ docente LUISS nei corsi per Team-Manager Sportivo e svolge consulenze per atleti e società professionistiche. E’ autore di articoli ed interviste inerenti tematiche psicologiche e sportive.

Maria Luisa MancaConsigliere dell’Ordine degli Psicologi del Lazio. Psicoterapeuta, supervisore e analista didatta. Past-President della F.I.A.P. (Federazione Italiana di Psicoterapia), Past President e membro del Comitato Scientifico della A.I.P.C. (Associazione Italiana di Psicoterapia Corporea), membro del Consiglio Direttivo della S.I.A.B. (Società Italiana di Analisi Bioenergetica), membro del Consiglio Direttivo della SIPSIC (Società Italiana di Psicoterapia).

 

Modalità

I webinar sono dei seminari che si svolgono interamente a distanza su una piattaforma di video-conferenza. Per partecipare a un webinar è necessario disporre di un collegamento a Internet. Al momento dell’iscrizione verrà inviato un messaggio con le proprie credenziali di accesso e alcune semplici istruzioni per accedere alla piattaforma di video-conferenza.

 

Tipologia

L’incontro è rivolto agli iscritti all’Ordine degli psicologi del Lazio.
Il webinar verrà videoregistrato e sarà disponibile nell’area riservata del sito dell’Ordine nella sezione E-learning.
Entro una settimana dallo svolgimento del webinar verrà rilasciato un attestato di partecipazione a chi lo avrà seguito per almeno il 70 % della sua durata.

Salva evento

Prenotazione

Chiediamo la correttezza di prenotarsi se vi è reale intenzione di partecipare all’evento, così da non arrecare danno ad altri colleghi interessati. Grazie per la collaborazione e la sensibilità

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.

Non è più possibile prenotarsi dopo le ore 13:00 del 23/11/2020