Procura di Tivoli, selezione 30 esperti in psicologia o in neuropsichiatria infantile

I professionisti potranno essere impiegati nei casi di acquisizione di sommarie informazioni da minori o da persone in condizione di particolare vulnerabilità, garantendo la propria disponibilità a coprire turni giornalieri h24 per l’ascolto urgente

Scadenza: 15/11/2019

Figura professionale

Gli psicologi o i medici neuropsichiatri infantili che comporranno l’elenco istituito e tenuto dalla Procura di Tivoli sono professionisti nominati dal pubblico ministero e che, ai sensi degli articoli 351 comma 1-ter e 362 comma 1-bis del Codice di procedura penale, forniranno ausilio all’Autorità Giudiziaria quando sia necessario assumere sommarie informazioni da persone minori, o da una persona offesa, anche maggiorenne, in condizione di particolare vulnerabilità, garantendo la propria disponibilità a coprire turni giornalieri h24 per l’ascolto urgente.

 

Ente che bandisce l’avviso

Procura della Repubblica di Tivoli

 

Requisiti di ammissione

Per partecipare alla selezione indetta dalla Procura di Tivoli, è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti minimi (art. 3 del bando di selezione):

  • laurea in Psicologia e iscrizione all’Albo degli Psicologi da almeno tre anni (o laurea in Medicina e specializzazione in Neuropsichiatria infantile);
  • formazione post lauream in psicologia giuridica penale con partecipazione a corsi di formazione (master universitari e/o altri percorsi formativi specialistici di almeno 50 ore);
  • esperienza pregressa in qualità di consulente tecnico per conto di una Procura della Repubblica per incarichi per incarichi ai sensi degli artt. 351 comma 1-ter e 362 comma 1-bis c.p.p. (almeno 3 incarichi) o in qualità di perito nominato dal GIP per incarichi ai sensi dell’art. 398 c.p.p. (incidente probatorio) o dal Tribunale per incarichi ai sensi dell’art. 498 comma 4 c.p.p. (dibattimento) (almeno 5 incarichi); in caso di incarichi ricevuti sia dal Pubblico Ministero sia dal Giudice, sono richiesti almeno 2 incarichi ricevuti dalla Procura e 1 ricevuto dal Giudice.

Il bando di selezione prevede inoltre che, a parità di requisiti minimi, si terrà conto dei titoli preferenziali indicati nell’articolo 4, ovvero:

  • formazione post lauream nell’ambito specifico della psicologia della testimonianza acquisita con la partecipazione a workshop intensivi, seminari di studio, giornate di formazione (per un totali di almeno 20 ore);
  • esperienza professionale in qualità di consulente tecnico o di perito in ambito penale;
  • pubblicazioni scientifiche sul tema (sarà necessario allegare in tal caso copertina e indice nel caso di contributo presente all’interno di un volume);
  • esperienze professionali in qualità di docente, consulente, operatore socio-sanitario con trattazione di casistica o argomenti inerenti alle tematiche generali su abuso e sfruttamento sessuale, maltrattamento dell’infanzia e in famiglia, violenza di genere e nelle relazioni intime, testimonianza di vittime vulnerabili.

Avviso di selezione

 

Riferimenti Pubblicazione

Pubblicato nella sezione Bandi e avvisi del sito web della Procura della Repubblica di Tivoli alla pagina:

http://www.procura.tivoli.giustizia.it/bandi_avvisi.aspx

Le informazioni presenti all'interno della presente pagina sono ricavate dalla consultazione del bando di concorso. Ciò nonostante potrebbero risultare non aggiornate o differire rispetto alla documentazione ufficiale, alla quale si rinvia per le verifiche e gli approfondimenti necessari. Si declina ogni responsabilità per eventuali difformità dalla documentazione ufficiale.



Rimani sempre aggiornato

informativa*