Avviso 1/2016 – Competitività

Data di scadenza:

22/12/2016

Azioni finanziate

  • Formazione


Azioni proposte dal bando

Gli interventi di formazione devono essere direttamente connessi alle seguenti  tipologie ed aree tematiche, anche in forma integrata:

  • Qualificazione dei processi produttivi e dei prodotti;
  • Innovazione dell’organizzazione;
  • Digitalizzazione dei processi aziendali;
  • Commercio elettronico;
  • Contratti di rete;

Ente erogatore
Fondimpresa


Programma di riferimento

Ai sensi dell’articolo 118 della legge 23 dicembre 2000, n. 388 e successive modificazioni, nonché dell’articolo 6, comma 2, lettera b), del Regolamento di Fondimpresa, con l’Avviso n. 1/2016 Fondimpresa finanzia, attraverso le risorse trasferite al Fondo dall’INPS, la realizzazione di Piani formativi condivisi tra le parti sociali riconducibili a Fondimpresa, rivolti alla formazione dei lavoratori delle aziende aderenti al Fondo, con priorità per i dipendenti delle PMI secondo la definizione comunitaria.

http://www.fondimpresa.it/index.php?option=com_content&view=article&id=15:cosa-e&catid=11:conto-formazione&Itemid=125


Apertura e scadenza
apertura: 23/06/2016
scadenza:

AMBITI DELL’AVVISO  1^ Scadenza 2^ Scadenza 
AMBITO I – TERRITORIALE: a decorrere dalle ore 9:00 del 22 novembre 2016 fino alle ore 13.00 del 22 dicembre 2016. a decorrere dalle ore 9:00 dell’11 maggio 2017 fino alle ore 13.00 del 12 giugno 2017.
AMBITO II – SETTORIALE, DI RETI E DI FILIERE PRODUTTIVE a decorrere dalle ore 9:00 del 21 ottobre 2016 fino alle ore 13.00 del 21 novembre 2016. a decorrere dalle ore 9:00 del 10 aprile 2017 fino alle ore 13.00 del 10 maggio 2017
AMBITO III – AD INIZIATIVA AZIENDALE a decorrere dalle ore 9:00 del 20 settembre 2016 fino alle ore 13.00 del 20 ottobre 2016 a decorrere dalle ore 9:00 del 7 marzo 2017 fino alle ore 13.00 del 7 aprile 2017


Descrizione Beneficiari

Possono presentare la domanda di finanziamento e realizzare i Piani formativi:

a) le imprese aderenti a Fondimpresa alla data di presentazione della domanda di finanziamento e già registrate sull’«Area Associati» del sito web fondimpresa.it;

b) gli enti già iscritti alla data di presentazione della domanda di finanziamento, nell’Elenco dei Soggetti Proponenti (pubblicato sul sito) qualificati da Fondimpresa per la categoria I dell’art. 5.2 del “Regolamento istitutivo del sistema di qualificazione dei Soggetti Proponenti”;

– Ciascun Soggetto di cui alla lettera a) o alla lettera b) può presentare domanda di finanziamento singolarmente o in Associazione Temporanea già costituita, o da costituire, Consorzio già costituito o da costituire ai sensi degli artt. 2602 e seguenti del codice civile, nel rispetto dei requisiti dell’Avviso. Gli enti di cui alla lettera b) non possono presentare Piani nell’Avviso in qualità di imprese proponenti e beneficiarie di cui alla lettera a);

– Sono esclusi gli operatori oggetto di sospensione o revoca della qualificazione prima dell’approvazione della domanda di finanziamento.

– Le organizzazioni di rappresentanza delle parti sociali non possono essere Soggetti Proponenti, singolarmente o in raggruppamento, a meno che non sussistano tutte le condizioni specificate nell’Avviso;

– operatori accreditati o certificati, autorizzati da Fondimpresa), secondo le specifiche del bando.


Procedura

Le dichiarazioni aziendali di partecipazione al Piano dovranno essere compilate, sottoscritte ed inviate direttamente on line, tramite il sistema informatico di Fondimpresa, con le modalità specificate nell’Avviso.

Spedizione on line da posta elettronica certificata all’indirizzo: presentazione@avviso.fondimpresa.it (per i dettagli vedi il bando)

 

Destinatari

Sono destinatari dei Piani formativi esclusivamente i lavoratori delle aziende beneficiarie per i quali esista l’obbligo del versamento del contributo integrativo di cui all’art. 25 della legge n. 845/1978 e s.m., compresi gli apprendisti.


Priorità

Formazione a sostegno dello sviluppo competitivo delle aziende e il rafforzamento delle professionalità dei lavoratori (vedi specifiche bando)

 

Budget Complessivo

Con l’Avviso n. 1/2016 vengono stanziati complessivamente 72 milioni di euro, suddivisi su due scadenze:

  •  Euro 36.000.000,00 (trentaseimilioni), per il finanziamento dei Piani formativi presentati nel termine previsto per la prima scadenza indicata nell’articolo 14;
  • Euro 36.000.000,00 (trentaseimilioni), per il finanziamento dei Piani formativi presentati nel termine previsto per la seconda scadenza indicata nell’articolo 14.

 

Budget per progetto

I budget di progetto aziendali dipendono dalle regioni (minimo 70 mila, massimo 400 mila) e non ci sono minimi e massimi per altre tipologie di progetto; l’entità del finanziamento dipende dal numero di partecipanti e di ore di formazione previste.


Cofinanziamento
Non è previsto il cofinanziamento monetario, ma unicamente tramite le ore di partecipazione dei dipendenti in orario di lavoro.

 

Informazioni
http://www.fondimpresa.it/

 

Bando, domanda, allegati

Il bando e gli allegati sono disponibili nei seguenti link:

http://www.fondimpresa.it/

http://www.fondimpresa.it/come-funzioniamo/i-canali-di-finanziamento/conto-di-sistema/avvisi-aperti/631-avviso-1-2016-competitivita


Criticità

Si tratta di progetti medio grandi, che devono prevedere almeno 5 aziende aderenti a Fondimpresa con bisogni formativi comuni o collegati, e con un numero di lavoratori destinatari non inferiore a 80 partecipanti.

Altro elemento potenzialmente critico è la necessità di sottoscrivere accordi di condivisione con le parti sociali.


Premialità

Viene data molta importanza alle seguenti punti:

-Adeguatezza e completezza del Programma delle attività formative e della progettazione di dettaglio delle azioni formative e loro coerenza con obiettivi e priorità del Piano e con l’analisi dei fabbisogni, nel rispetto delle tipologie ed aree tematiche previste dall’articolo 3 dell’Avviso;

Livello di specificità dell’analisi dei fabbisogni in relazione ai gap di competenze aziendali ed alle esigenze di adeguamento o rafforzamento professionale, e loro coerenza con gli obiettivi e con l’articolazione del Piano, in diretta connessione ad una o più tipologie ed aree tematiche indicate nell’articolo 3 dell’Avviso;

– Livello di specificazione della diretta connessione delle azioni formative alle aree tematiche indicate nell’articolo 3 dell’Avviso e livello di integrazione e specializzazione (su max 3 tematiche);

– Caratteristiche dei destinatari: Donne, lavoratori con età superiore a 50 anni, lavoratori sospesi (cassa integrazione, contratti di solidarietà), stranieri, giovani con età compresa tra 18 e 29 anni;

Presenza di lavoratori destinatari della formazione provenienti da aziende aderenti rispondenti alla definizione comunitaria di PMI, in misura superiore al 50% del totale dei lavoratori destinatari del Piano.

- Finanziamento medio richiesto per azienda inferiore alla soglia indicata al punto VIII dell’articolo 6.2 dell’Avviso (numerosità delle aziende partecipanti in rapporto al finanziamento richiesto).

 

Spazi di intervento per gli psicologi

Lo psicologo può svolgere ruoli trasversali nella realizzazione dei progetti e dei corsi (valutazione dei fabbisogni organizzativi, analisi organizzativa, tutor, coordinamento, selezione partecipanti e docenze su tematiche psicologiche).

 


 

 si no

Le schede riportano informazioni liberamente tratte da documentazioni ufficiali, a cui si rimanda per verifiche e approfondimenti, declinando responsabilità per eventuali difformità.


 si no

Rimani sempre aggiornato

informativa*