Professioni & Istituzioni Protocolli D'Intesa Sostenibile

Accordo tra l’Ordine e il Municipio VII

Tra le finalità del documento il coinvolgimento degli psicologi nella stesura del Piano di Zona Sociale del Municipio e la realizzazione di iniziative a sostegno del territorio e della popolazione basate sul contributo della cultura psicologica. Al centro dell'attenzione il tema dell’inclusione

Accordo tra l’Ordine e il Municipio VII

Il 3 dicembre 2020 l’Ordine degli Psicologi del Lazio e il Municipio Roma VII hanno siglato un protocollo d’intesa finalizzato alla promozione della cultura psicologica sul territorio e alla realizzazione di interventi a beneficio della popolazione residente, con una particolare attenzione al tema dell’inclusione.

I due enti attraverso la sottoscrizione del documento danno corso alla volontà di promuovere azioni di rete volte a creare sinergie positive ed efficaci in collaborazione con le realtà sociali presenti sul proprio territorio e su quello di Roma Capitale e della Regione Lazio, al fine di favorire lo sviluppo di un sistema integrato dei servizi sociali territoriali in favore delle fasce più deboli e vulnerabili della popolazione.

Accanto al coinvolgimento di professionisti psicologi nella stesura del Piano di Zona Sociale del Municipio, il protocollo prevede la realizzazione di progetti di ricerca psicologica su dinamiche di carattere locale, appuntamenti di divulgazione della disciplina mediante momenti formativi e informativi (riferiti a tematiche di interesse generale quali scuola, lavoro, comunicazione efficace, gestione dei conflitti, sport) e iniziative dedicate più in generale al benessere psicofisico dei cittadini e dei dipendenti del Municipio.

L’impegno in materia di inclusione si tradurrà, invece, in una serie di eventi di sensibilizzazione e di promozione di buone prassi nel contrasto delle disparità e delle discriminazioni legate a genere, età, etnia, orientamento sessuale o presenza di disabilità. Tali iniziative vedranno come interlocutrici privilegiate le istituzioni scolastiche del Municipio, che saranno coinvolte attivamente anche attraverso la realizzazione di ricerche dedicate all’influenza degli stereotipi e dei pregiudizi sui comportamenti dei ragazzi. Il complesso di questi interventi si avvarrà delle risorse offerte dal Registro delle Organizzazioni di Psicologia Sostenibile (ROPS) e del contributo dei network territoriali dell’Ordine, progettati proprio con lo scopo di sviluppare il rapporto tra l’Ordine stesso e le Istituzioni locali.

Come ha spiegato a margine della firma il presidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio, Federico Conte, “La fase di grande complessità che attraversiamo, stressando i modelli di convivenza consolidati, rischia di accentuare pericolosamente problematiche già presenti e del tutto irrisolte. Per questo, oggi più che mai, è importante che le istituzioni e gli psicologi collaborino per fornire alla collettività strumenti utili a instaurare modalità sane di relazione, forme equilibrate di espressione e gestione delle emozioni, soluzioni che agevolino l’elaborazione cognitiva anche dei sentimenti negativi”.

Monica Lozzi, Presidente del Municipio VII, ha ribadito che il documento “sancisce una stretta collaborazione Tra Municipio VII e Ordine degli Psicologi del Lazio per potenziare le risorse sul territorio e i servizi alla cittadinanza, in un periodo in cui sicuramente le difficoltà psicologiche si sommano a quelle economiche“. Lo scopo, ha concluso Cristina Leo, Assessora alle Politiche Sociali, Politiche Abitative e Pari Opportunità dello stesso Municipio è quello di “soddisfare in modo sempre più puntuale ed efficace i bisogni della cittadinanza, ponendo al centro delle azioni il benessere psicofisico della collettività”.