ANTONIA FLORIO

ANTONIA FLORIO
Psicologo | Psicoterapeuta iscritto nella sezione A dell'Albo dal 12/07/2005 con il N. 13140

Data di nascita
13/11/1978
Luogo di nascita
SALERNO
*Telefono
3389706464
*Skype
antoniaflorio
*Sito WEB
www.dottori.it/antonia-florio-294933?nb=vxxvelegktchg6bg7yu67dxmusv4vwmj-pehlzjo_zd5tpp7zfpdutv7wy50ajxt;

Prestazioni a distanza

Libero professionista

*Aree di intervento
*Target di utenza

"La vita non è aspettare che passi la tempesta ma è imparare a danzare sotto la pioggia". (Gandhi)

*Presentazione
"La vita non è aspettare che passi la tempesta ma è imparare a danzare sotto la pioggia". (Gandhi)   Ho scelto di aprire la mia pagina personale con questa frase perché è ciò in cui credo fortemente e che orienta il mio lavoro, il cui obiettivo non è aiutare le persone nella ricerca di un "momento perfetto", privo di preoccupazioni, difficoltà ed ostacoli al raggiungimento del proprio benessere, bensì camminare insieme per scoprire e dare voce alle risorse e alle competenze di ciascuno durante le innumerevoli "piogge" con cui la vita ci confronta.   Sono la Dott.ssa Antonia Florio, ho conseguito la Laurea in Psicologia, indirizzo clinico e di comunità, presso l'Università "La Sapienza" di Roma e sono abilitata all'esercizio della professione di Psicologo e di Psicoterapeuta presso l'Ordine degli Psicologi della regione Lazio, n. 13140.Ho ottenuto il titolo di Specialista in Psicologia clinica e di Psicoterapeuta presso la Scuola di specializzazione in Psicologia clinica dell'Università di Roma "La Sapienza" e ho concluso il Master di alta formazione in Sessuologia clinica e disturbi sessuali presso l'Istituto "A. T. Beck" per la Terapia Cognitivo-Comportamentale di Roma. La mia attività clinica è nata e si è sviluppata soprattutto in ambito ospedaliero, declinandosi in progetti terapeutici relativi a diverse aree di intervento. Presso l'Unità Operativa di Psicologia clinica dell'Ospedale "Fatebenefratelli" di Roma ho svolto attività di consulenza psicologico-clinica, consulenze di reparto e psicoterapie individuali a tempo determinato.Mi sono occupata della conduzione di gruppi psico-educazionali e di promozione della salute rivolti alla patologia psichiatrica, alla psicosomatica ed alle patologie dismetaboliche e cardiovascolari croniche, come il diabete e l'ipertensione essenziale e, inoltre, della conduzione di corsi di formazione rivolti agli operatori sanitari (medici, infermieri, educatori). Nel corso degli anni, inoltre, ho collaborato e collaboro con diverse associazioni occupandomi di interventi riabilitativi e assistenziali, interventi di sostegno, rivolti alla disabilità psichica e fisica nell'infanzia e nell'età adulta. Attualmente svolgo attività libero-professionale a Roma e a Salerno occupandomi del disagio psicologico e relazionale in tutte le sue espressioni. Il principale strumento attraverso cui lavoro è la relazione, che si costruisce attraverso i colloqui clinici, all'interno dei quali prende forma la richiesta della persona, le sue aree problematiche, i conflitti, le sue risorse e con essa la sua esplorazione. Fondamentale, diventa in tal senso per la persona avere uno spazio in cui sentirsi capita, rispecchiata, accettata e convalidata nelle sue esperienze soggettive, che acquistano così gradualmente un diverso significato e che diventano soggette a una nuova elaborazione e a una nuova possibilità. Molto spesso la richiesta d'aiuto è una richiesta confusa, la persona sente che sta male e non sa perché, avverte un sintomo e non ne capisce l'origine, è per questo che il primo passo da fare è creare uno spazio di ascolto in grado di accogliere tale richiesta confusa e darle voce, darle un nome e darle senso rispetto al contesto relazionale, affettivo e sociale della persona. Tale confusione non deve spaventare anzi molto spesso è ciò che permette di sentirsi e di sperimentarsi perché, in fondo, come scriveva Nietzsche: "[...] è dal caos dentro di sé che si può generare una stella danzante".   Pubblicazioni Cordella, B., Greco, F., Casamassima, R., Gifuni, M., & Florio A. (2017). "Malattia mentale e servizi territoriali: l'esperienza di Trento". In R. Biancheri e S. Cervia, a cura di, La costruzione del welfare socio-sanitario (pp. 153-164). Pisa, IT: Pisa University Press (ISBN: 978-886741-7032); Ascani V., Florio A., Grasso M. (2014), "Disabilità psichica e integrazione socio-lavorativa: limiti e potenzialità. Percorsi di avvicinamento al lavoro in un Centro Diurno a Roma". Quaderni della Rivista di Psicologia Clinica, n. 1, rivistadipsicologiaclinica.it. Florio A., La "terapia del mare" per l'autismo, in Ferrari A., Giusti S. (a cura di), "Ripartire dalla sobrietà. Le Fattorie sociali", Liguori Editore, Napoli, pag. 67-70, 2012 Grasso M., Florio A., Romano F., La conclusione dell'intervento psicologico, in Grasso M. "La relazione terapeutica", Il Mulino Editore, Bologna, pag. 179-216, 2010. Vincitore Premio Scientifico Sante de Sanctis edizione 2011, sezione monografie. Premio realizzato dalla Onlus Opera Sante de Sanctis patrocinato dalla Facoltà di Psicologia 1 e 2 dell'Università di Roma "La Sapienza", dagli Ordini degli Psicologi del Lazio e dell'Umbria e dal Comune di Parrano. Florio A., Morani G., Sidoti A. M., "Percorsi di cura integrati tra mente e corpo. Diabete: corsi di educazione alla salute", L'isola della salute - Notiziario bimestrale dell'Ospedale Fatebenefratelli, n. 15, giugno-luglio, pag. 9-10, 2008 Florio A., Summa L., Sanseverino A., Modelli di adattamento, in B. Cordella, A. R. Pennella (a cura di) "Costruire l'intervento in psicologia clinica. Riflessioni teoriche ed esperienze cliniche", Edizioni Kappa, Roma, pag. 53-82, 2007 Cordella B., Pennella A., Latini C., Florio A., Summa L., Grasso M., "La formazione in Psicologia Clinica: quali strategie per la formazione delle risorse", Rivista di Psicologia Clinica, 0, rivistadipsicologiaclinica.it, 2006 Grasso M., Bufagna V., Florio A., "Qualità delle relazioni di oggetto e decisione di intraprendere una psicoterapia", Ricerca in Psicoterapia, n. 3, pp. 159-179, 2004  
*Indirizzo studio
CIRCONVALLAZIONE APPIA 37 - 00179 ROMA (RM)

Le informazioni contraddistinte dall'asterisco (*) vengono inserite direttamente dal professionista. L'Ordine degli Psicologi del Lazio non risponde di eventuali errori, inesattezze e falsità riportate dal professionista.