Video

Il ruolo dello psicologo nei team dei nuovi centri di diabetologia

Barbara Longo descrive le novità del nuovo Piano per la malattia diabetica nella Regione Lazio

In attuazione del nuovo Piano per la malattia diabetica nella Regione Lazio, diventato operativo dopo un  lungo lavoro di preparazione al tavolo tecnico a cui l’Ordine ha partecipato con la referente Barbara Longo, i 96 centri di diabetologia del Lazio si preparano a recepire le novità previste per riorganizzare e potenziare la rete di cura a disposizione dei pazienti. Tra queste, anche la presenza dello psicologo nel team clinico, per dare una risposta sempre più personalizzata alla malattia di ogni singolo utente.

Significative aree di intervento dello psicologo riguardano l’adherence al trattamento e l’attenzione a bisogni particolari, come la gestione della malattia diabetica in gravidanza, il passaggio del paziente diabetico dall’età evolutiva all’età adulta, il diabete in pazienti di diverse etnie e culture, l’utilizzo delle nuove tecnologie all’interno dei progetti di cura.