Progetti Psicologi

Progetto Ora Si: bambine e insegnanti per osservare, ricercare, apprendere con successo

Progetto da “Psicologia innovazione e sviluppo (PIS) – 2011”

Progetto Ora Si: bambine e insegnanti per osservare, ricercare, apprendere con successo

Sapevi che fino al 31.03.15 è attiva una call for projects?

Innovation Label  è un’occasione per gli psicologi iscritti di promuovere il proprio progetto di intervento, presso la comunità professionale e non solo: intendiamo avviare una strategica attività di promozione dei progetti presso possibili committenti di interventi psicologici. Scopri come partecipare!

Con l’obiettivo di condividere risorse entro la comunità professionale e proporre a cittadini e istituzioni una prospettiva sulle variegate aree e forme di intervento psicologico, presenteremo in questa sezione un progetto di intervento, presentato nel 2011 all’iniziativa “Psicologia innovazione e sviluppo (PIS) – 2011”

Progetto Ora Si: bambine e insegnanti per osservare, ricercare, apprendere con successo

A cura di Federico Bianchi Di Castelbianco e Paola Vichi, Istituto di Ortofonologia, Roma

Il progetto si propone di costruire e realizzare un modello di segnalazione precoce dei possibili problemi di apprendimento scolastico fornendo alle insegnanti strumenti e modalità operative semplici e facilmente fruibili nella scuola rafforzando le competenze pedagogiche presenti.

Nella realtà la problematica relativa ai disturbi specifici di apprendimento ha una incidenza limitata e spesso la preoccupazione riguarda bambini con problematiche organizzative o emotive che non possono essere inquadrati come DSA e una segnalazione eccessiva incide in termini di costi sociali ed educativi.

Il progetto rivolto ad insegnanti della scuola materna ed elementare ha fornito strumenti pratici e teorici utili alla individuazione precoce e corretta di eventuali difficoltà di apprendimento scolastico rendendole autonome nella individuazione, valutazione e segnalazione di reali problematiche di apprendimento e rafforzando il livello di consapevolezza  rispetto alle problematiche presentate dai bambini.

Il progetto è stato proposto in 12 scuole e si è svolto in diverse fasi: 1) formazione degli insegnanti sulle aree di indagine e sulle correlazioni con le difficoltà di apprendimento; 2) formazione operativa su specifici strumenti di valutazione per le diverse aree: linguaggio, organizzazione visuopercettiva e spaziotemporale, cognitiva, psicoaffettiva, psicomotoria, logica; 3) somministrazione delle prove ai bambini da parte delle insegnanti e del sociogramma per lo studio delle relazioni e delle dinamiche nella classe; 4) siglatura ed elaborazione dei risultati; 5) illustrazione dei risultati; 6) individuazione e condivisione delle strategie operative didattiche e psicopedagogiche per i bambini con difficoltà individuati attraverso l’indagine; 7) supervisione e formazione operativa.

La realizzazione del progetto ha coinvolto la i direttori didattici, i coordinatori delle scuole materne, gli insegnanti e gli insegnanti specializzati.

Attraverso una formazione specifica e operativa sul campo è stato possibile individuare precocemente tutti i bambini con difficoltà e formulare nell’ambito scolastico percorsi idonei al superamento delle loro criticità, riducendo drasticamente il numero dei falsi positivi.

La formazione e il sostegno agli insegnanti inoltre consentirebbe la diminuzione di richieste di  aiuti scolastici e specialistici: A.E.C. insegnanti di sostegno, visite  e riabilitazione con riduzione dello stress psico-fisico e delle ansie e miglioramento della comunicazione scuola-famiglia.

La collaborazione tra specialisti ed insegnanti ha permesso di costruire una  equipe psicopedagogica nella scuola con possibilità di confronto e sostegno in itinere. Lo psicologo nella scuola ha permesso di affrontare situazioni difficili con bambini problematici e supportare le insegnanti nel percorso scolastico, nella formazione e nella collaborazione con le famiglie.

Photo Credit: Phil Roeder ( https://www.flickr.com/photos/tabor-roeder/6085668928 )

Partecipa ad Innovation Lab