Iniziative e progetti Psicologi

Hub Psicologia

Il mandato sociale e professionale degli psicologi italiani, tra atti e funzioni tipiche e riservate

Hub Psicologia

Siamo lieti di presentare Hub Psicologia, un progetto nato dalla collaborazione tra Ordine degli Psicologi del Lazio, Ordine degli Psicologi del Piemonte, Ordine degli Psicologi delle Marche e Enpap, per arrivare a definire atti e funzioni, tipiche e riservate, dello psicologo.

A quasi 30 anni dalla Legge istitutiva della professione, infatti, non sono ancora ben chiari nell’opinione pubblica i confini tra le sfere di competenza dello psicologo, dello psicoterapeuta e dello psichiatra;

La Legge n. 56/1989 riserva allo psicologo delle generiche attività di prevenzione, diagnosi, abilitazione e riabilitazione e sostegno, mancando di declinarle in specifici atti o funzioni. Questo difetto di dettaglio agevola pseudo-psico-professioni non meglio regolamentate ad utilizzare impropriamente di tecniche e metodologie di intervento tipicamente psicologiche.

Con questa iniziativa vogliamo avviare un processo culturale e di riconoscimento identitario della professione di psicologo, che parta dalla comunità degli oltre 100.000 iscritti e coinvolga le varie committenze civili, professionali e istituzionali di riferimento.

Accogliamo l’eredità fondativa della professione e lavoriamo a fornirne una lettura che possa aiutare sia i professionisti che la committenza a riconoscere la specificità della professione di psicologo, per facilitare sia l’offerta di competenza psicologica che la richiesta di servizi e azioni professionali di qualità, in un’ottica di dialogo e di circolarità.

Per definire atti e funzioni, tipiche e riservate, della professione di psicologo in Italia abbiamo attivato un Expert meeting a cui partecipano, oltre a un comitato organizzatore composto da 5 membri:

  1. un Comitato dei saggi, composto da 5 membri di grande seniority, che ha il principale compito di certificare la bontà e la caratura scientifica e culturale dell’iniziativa;
  2. un Panel di Esperti, esponenti dei principali ambiti di intervento professionale con il compito di rispondere ai quesiti posti dal Comitato dei Saggi in relazione agli specifici argomenti che definiscono gli Atti e le Funzioni, tipiche e riservate, dello psicologo.

Gli esiti dell’Expert Meeting confluiranno in un documento di restituzione e chiusura che sarà presentato nel gennaio 2018.

All’evento parteciperà la Rete delle Committenze, ovvero i rappresentanti delle Istituzioni politiche, delle professioni, della società civile, del mondo del lavoro e delle organizzazioni e, più in generale, di coloro che ci attendiamo essere potenziali committenti della Psicologia italiana.

Segui i lavori dell’Expert Meeting su HubPsicologia.it