Psicologi

Adesione allo Spazio di Ascolto e Accoglienza Vittime

Requisiti e modalità per candidarsi come psicologo consulente dello Spazio Ascolto e Accoglienza Vittime presso la Procura della Repubblica di Tivoli

Adesione allo Spazio di Ascolto e Accoglienza Vittime

Per candidarsi come psicologo consulente dello Spazio di Ascolto e Accoglienza Vittime presso la Procura della Repubblica di Tivoli è necessario essere in possesso dei seguenti requisiti:

  1. iscrizione all’Albo degli Psicologi del Lazio da almeno 5 anni (intercorrenti tra la data esatta di iscrizione e quella di presentazione della domanda di adesione);
  2. essere in regola con il pagamento delle quote di iscrizione all’Albo;
  3. non avere in corso la sanzione disciplinare della sospensione dall’esercizio della professione;
  4. pregressa esperienza professionale di almeno 3 anni in ambito giudiziario penale (attraverso l’assunzione di almeno 5 incarichi come consulente tecnico per il pubblico ministero e/o ausiliario del giudice) e/o in ambito psicosociale o sociosanitario come consulente o operatrice/operatore terapeutico presso enti pubblici o privati (strutture d’accoglienza, case famiglia, centri antiviolenza, servizi socio-sanitari).

È inoltre considerato titolo preferenziale la formazione in psicologia giuridica comprovata con la partecipazione ad un corso di formazione presso Enti pubblici o privati di almeno 50 ore.

Al momento è sospesa la richiesta di adesioni al Progetto poiché sono state accolte le candidature di molti professionisti che gradualmente saranno inseriti nell’operatività del Servizio. Dell’eventuale riapertura dei termini di selezione sarà data notizia attraverso il presente sito web.


Vai alla pagina dell’iniziativa:

Spazio di Ascolto e accoglienza vittime