Ordine degli Psicologi del Lazio - il portale dello Psicologo

Logo stampa
Ordine degli Psicologi del Lazio - Home Page
 
 

Area iscritti

Sei in: home » In primo piano

PIS - Psicologia Innovazione e Sviluppo

Promuovere e diffondere la cultura psicologica presso i colleghi e la committenza per facilitare il confronto e creare nuovi orizzonti professionali. Scadenza presentazione progetti: 9 febbraio 2013

Banner_PIS_intero

Il progetto mira a raccogliere gli interventi professionali realizzati negli ultimi anni dagli iscritti all'Ordine, al fine di divulgarli presso organismi pubblici e privati (Asl, scuole, amministrazioni locali, ministeri, enti pubblici, aziende etc.), facendo così conoscere il lavoro dello Psicologo ai potenziali committenti, in modo che abbiano più chiaro l'apporto specifico e qualificante che ogni settore della Psicologia può offrire nei diversi ambiti.
Il progetto PIS vuole essere uno strumento utile non solo per la promozione dei colleghi presso la committenza, ma anche per tutta la categoria professionale, offrendo possibilità di confronto e spunti di riflessione.
Auspichiamo un'ampia partecipazione a questa iniziativa da parte di quegli iscritti che condividano l'esigenza di migliorare la professionalità psicologica siano essi giovani, o professionisti più affermati che vogliano porsi come guide ed esperti delle "buone prassi".

Presentazione dell'iniziativa

Consapevole della duplice necessità di valorizzare le "buone prassi" nell'esercizio dell'attività professionale e di offrire una sempre maggiore visibilità agli aspetti qualificanti che ogni settore della Psicologia può mettere al servizio dei differenti ambiti professionali, l'Ordine ha inteso dar vita alla seconda edizione del progetto Psicologia Innovazione e Sviluppo (PIS).

Il progetto PIS intende censire nel dettaglio la varietà di interventi innovativi che la comunità professionale ha saputo mettere in campo, al fine di renderli fruibili dalla comunità professionale e dalla committenza pubblica e privata.

Chi può partecipare all'iniziativa
Iscritti all'Ordine degli Psicologi del Lazio

Caratteristiche dei progetti presentati
Potranno essere presentati quei progetti di intervento che apportino innovazione al procedere psicologico, che consentano lo sviluppo della professionalità con nuove modalità e all'interno di nuovi settori di intervento, in qualunque ambito della psicologia essi operino. Verranno presi in considerazione solo gli interventi realizzati negli ultimi anni e che abbiano conseguito dei risultati a breve, medio o lungo termine. Nel caso in cui l'intervento sia il risultato di un lavoro di gruppo o derivante dalla collaborazione di più strutture, è opportuno concordare la presentazione di un'unica scheda.

Valutazione dei progetti
I requisiti che saranno utilizzati per valutare la qualità e l'innovazione dei progetti sono:
- orientamento all'utenza (analisi del problema);
- coerenza con la mission;
- riproducibilità all'interno dello stesso settore di intervento e/o anche in differenti settori;
- coerenza contenutistica e metodologica;
- efficacia dei risultati nel breve, medio e lungo termine;
- rapporto costi/benefici.

Modalità di partecipazione
Per partecipare all'iniziativa occorrerà compilare la scheda, salvarla con il nome del progetto e inviarla come allegato, esclusivamente tramite posta elettronica, alla casella pis@ordinepsicologilazio.it entro e non oltre domenica 27/01/2013. (Scadenza prorogata al 9 febbraio 2013)

Descrizione della scheda di partecipazione
La scheda si presenta in forma molto strutturata per rendere le relazioni e le presentazioni dei progetti quanto più omogenee e standardizzate, allo scopo di agevolare una più facile fruizione e consultazione delle stesse da parte dei colleghi, dei soggetti istituzionali e di tutta la committenza.
La scheda risulta suddivisa in tre aree.

  • Prima area: raccoglie i Dati Informativi del Progetto (es. titolo, responsabile, proponente, luogo dove si svolge il progetto e informazioni generali sullo stesso).
  • Seconda area: contiene la Descrizione Narrativa del Progetto ed è a sua volta suddivisa in tre sezioni. Nella prima sezione (Riferimenti) sono richieste tutte le informazioni relative all'analisi del problema, alla definizione degli obiettivi e ai destinatari del progetto; nella seconda sezione (Risultati) si richiede di descrivere i risultati ottenuti e di effettuare una valutazione degli stessi; la terza sezione (Autovalutazione dell'intervento) è dedicata alla descrizione accurata dei punti di forza e di debolezza dell'intervento, della riproducibilità e del grado e del tipo di innovazione apportata dal progetto, nonché dell'indicazione del valore aggiunto apportato dagli psicologi nell'effettuare tale intervento.
  • Terza area: contiene i nominativi dei colleghi che hanno redatto la scheda e degli psicologi di riferimento per il progetto proposto.

Referenti del progetto
Gisella Gasparini
Andrea Gragnani

 
Scheda PIS da compilare, salvare con il nome del progetto e inviare a pis@ordinepsicologilazio.it

Sull'argomento

Condividi:
Facebook Twitter Google Buzz Delicious Okno Tecnorati