Comunicati stampa

L’Ordine degli Psicologi del Lazio promuove interventi di solidarietà per la comunità di Rignano FlaminioGli interventi saranno forniti da Centri di consultazione a titolo gratuito

Il Consiglio dell’Ordine degli Psicologi del Lazio, presieduto da Marialori Zaccaria ha deliberato, di promuovere "Interventi di solidarietà all’intera comunità di Rignano Flaminio".

L’Ordine con questa decisione intende promuovere un intervento da attuarsi tempestivamente attraverso la disponibilità dei Centri di Consultazione degli Istituti di psicoterapia che hanno corsi di specializzazione riconosciuti dal Miur.
L’intervento di sostegno alla popolazione del Comune di Rignano Flaminio promossa dall’Ordine, intende affiancare l’operato del Servizio Sanitario Regionale, per fronteggiare le attuali esigenze di assistenza al disagio psicologico di quella comunità.
La proposta dell’Ordine ha trovato un riscontro positivo sia presso il Sindaco di Rignano Flaminio sia presso numerosi Istituti di psicoterapia del Lazio che hanno aderito spontaneamente.

Nei prossimi giorni sarà formato un Tavolo di coordinamento composto dai rappresentanti del Consiglio e dai Presidenti o loro delegati degli Istituti che hanno già aderito all’iniziativa, al fine di promuovere un intervento di sostegno psicologico individuale, infantile, familiare, di gruppo su larga scala alla popolazione del Comune di Rignano Flaminio per definire i termini del protocollo d’intesa da sottoscrivere con il Sindaco di Rignano Flaminio. Gli interventi forniti da centri di consultazione saranno a titolo gratuito.
I fatti che hanno portato alla decisione dell’0rdine sono ormai noti e secondo la comunità scientifica degli psicologi, a prescindere dall’esito delle indagini in corso, deriveranno conseguenze drammatiche da un punto di vista psicologico per l’intera comunità di Rignano Flaminio.

"Esprimo la mia soddisfazione a nome del Consiglio – ha detto la presidente Marialori Zaccaria – perché con l’approvazione della delibera si è potuto dare formalmente avvio alla realizzazione di una proposta, che nasce dall’ascolto dei bisogni e dall’etica della nostra professione. L’art. 3 della legge istitutiva della professione assegna alla psicologia il ruolo di intervenire per promuovere il benessere psicologico degli individui, dei gruppi e delle comunità richiamando il dovere morale di offrire la propria professionalità in una situazione difficile come questa. Il sindaco di Rignano ha confermato la necessità di ricevere al più presto un supporto significativo per la difficilissima situazione della comunità".

Ufficio Stampa: Francesca de Seta
ufficiostampa@ordinepsicologilazio.it