Comunicati stampa

Gli ‘Orchi’ e la Psicologia Presentate oggi le “Linee guida per le perizie in caso di abuso sui minori”

Alla presentazione nella sede dell’Ordine sono intervenuti il Presidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio Marialori Zaccaria e il gruppo di lavoro che ha redatto le Linee guida con Paolo Capri (coordinatore) Alessandro Crisi, Ester Di Rienzo, Anita Lanotte e Patrizia Pes.
Presente l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Roma Sveva Belviso.

L’Assessore ha dichiarato la piena disponibilità e l’interesse da parte dell’Amministrazione comunale a far riconoscere l’importanza e il ruolo di una Psicologia competente, dando pieno sostegno all’iniziativa e ha espresso la volontà di costruire sinergie positive con l’Ordine degli Psicologi del Lazio a favore della Città.

"Le linee guida presentate oggi – ha detto Marialori Zaccaria – sono solo il primo passo di un progetto complessivo mirato alla crescita di una Psicologia competente e di qualità, in un campo delicato e complesso come quello dell’ascolto e della valutazione clinico-forense dei minori coinvolti nei percorsi giudiziari dei procedimenti penali. Con questa finalità l’Ordine – il più grande in Italia con i suoi 14.500 iscritti – si è fatto capofila di una proposta che rappresenta una buona prassi in materia di abuso sui minori, affidando ad un gruppo di esperti la stesura delle Linee guida, le prime realizzate in Italia.
"Il nostro obiettivo è quello di sensibilizzare oltre alla comunità degli psicologi, gli organi di informazione perché si affermi la cultura dell’ascolto e del rispetto dell’infanzia nel Paese, ai diversi livelli di responsabilità e presso la committenza – come ad esempio quella dei tribunali – che, ci auguriamo, possa rispondere positivamente alle indicazioni e ai suggerimenti contenuti nelle Linee Guida. Ci faremo parte attiva in tutte le sedi idonee attraverso protocolli e tavoli di confronto perché le linee divengano "regole" condivise e vincolino tutti a comportamenti di qualità".
"Oggi siamo qui – ha affermato Zaccaria – per appurare se gli Orchi esistono, se sono un’invenzione dei bambini, se esistono solo nelle favole, anche se sappiamo che il linguaggio metaforico serve a svelare la realtà. Tutto questo può essere accertato da una Psicologia competente e di qualità".
Ma gli orchi esistono e i minori devono essere ascoltati, tutelati, rispettati. Italia ogni anno vi sono 41.000 casi di violenza sui minori e il Lazio è fra le regioni più colpite da questo fenomeno. Vi è ancora forte l’eco della dolorosa vicenda di Rignano Flaminio e di quanta ambiguità e incertezza si sia generata. "Abbiamo perciò sentito forte l’esigenza di dare il nostro contributo in termini di concretezza e di chiarezza" – ha detto la presidente Zaccaria.

Secondo gli esperti, le Linee guida si propongono due obiettivi: tutelare i minori, che rappresentano i soggetti più fragili della nostra società, perché il loro ascolto si svolga nel rispetto delle norme nazionali e internazionali e del diritto imprescindibile alla salute sancito dalla nostra Costituzione; garantire il diritto dell’imputato ad un processo equo e imparziale. In questo quadro si inseriscono gli otto punti, affrontati nel documento, che sono stati illustrati dagli esperti:
1. riferimenti normativi; 2. tipologie di abuso; 3. tipologia di incarico; 4. distinzione tra ruolo investigativo, clinico-peritale e psicoterapeutico; 5. attendibilità giudiziaria e clinica; 6. le competenze dello psicologo; 7. i quesiti; 8. prassi e operatività peritale.

Ufficio Stampa: Francesca de Seta ufficiostampa@ordinepsicologilazio.it