Comunicati stampa

Adozioni, Piccinini (Psicologi Lazio): bene nuova legge, estenderla a single e coppie di fatto

Roma, 15 ottobre 2015. «Finalmente il Parlamento riconosce il valore dei legami psicologici e affettivi delle famiglie affidatarie. È una buona notizia. Ci auguriamo che questa svolta culturale possa presto interessare anche quei soggetti che, al momento, ne sono ancora esclusi: i single e le coppie di fatto». Così Nicola Piccinini, Presidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio, sul provvedimento approvato alla Camera che introduce la possibilità dell’adozione per i genitori affidatari. Aggiunge Elisa Caponetti, responsabile del gruppo di lavoro di psicologia forense dell’Ordine: «Questa legge è un importante passo avanti nella cura dei bisogni dei minori e più in generale nella tutela degli affetti, anche di quelli degli adulti. Finora i legami maturati in questi nuclei famigliari, una volta superati i tempi stabiliti, venivano improvvisamente interrotti e spezzati. In questo modo, ad una doppia ferita corrispondeva una doppia perdita: si dava al bambino l’illusione di una nuova famiglia e, una volta creati legami di attaccamento, si produceva una seconda rottura delle relazioni, generando ulteriore danno e dolore. Sia la giurisprudenza che il mondo della psicologia  – aggiunge Caponetti – sono da tempo focalizzate sulla centralità del minore, sulla tutela delle sue necessità e dei suoi diritti, primo tra tutti quello affettivo. La nuova legge ne prende atto. Proteggendo le famiglie affidatarie, si promuoverà un circolare benessere psicologico».