Iniziative e progetti Psicologi Psicologia Forense

Il Comitato d’area

Prolungato il termine per le candidature al Comitato d'area del Gruppo di Lavoro Psicologia Forense

Il Comitato d’area

In data 29 febbraio 2016 il Gruppo di lavoro Psicologia Forense ha definito la composizione del Comitato d’Area. Di seguito i nominativi:

Psicologi Senior 

Claudio Bencivenga
Carmelina Calabrese
Sara Carloni
Maddalena Cialdella
Elena Consenti
Rosj Guido
Anna Lubrano Lavadera
Marisa Nicolini
Adriana Mazzucchelli
Francesca Parisi
Ilaria Ricciuti
Melania Scali
Laura Volpini
Michela Zola

Psicologi Junior

Arianna Aschelter
Silvia Ciocca
Ilaria Perla Pallagrosi
Michela Criscuolo
Giorgia Zecchino
Daniela Mastrorilli
Alberto Visca
Chiara Grimaldi Lattari
Martina Carmellini

Cos’è il Comitato d’Area


Ogni Gruppo di Lavoro istituito dall’Ordine, si avvarrà dell’aiuto di un Comitato d’Area, che lavorerà in collaborazione con il Gruppo per raggiungere al meglio di obiettivi fissati.

La partecipazione al Comitato d’Area è a titolo gratuito. I componenti dei Comitati d’Area  contribuiranno al raggiungimento degli obiettivi fissati dal GdL mediante riflessioni, studi e proposte ma anche contribuendo operativamente alle attività e iniziative messe in essere dal GdL stesso rispetto a temi rilevanti.


Obiettivi del Comitato d’Area

l Comitato d’Area del Gruppo di Lavoro sulla Psicologia Forense si occuperà di:

  • Condividere e migliorare la metodologia peritale, sia in ambito Civile che in ambito Penale;
  • Costruire una rete di colleghi operanti nel settore giuridico, nei diversi Tribunali della Regione;
  • Implementare programmi di raccolta ed elaborazione dei dati per ciò che concerne gli aspetti procedurali e metodologici in uso nelle diverse sedi e nei diversi ambiti – Civile, Penale e dei Minorenni – al fine di rendere uniformi le prassi metodologiche.

 

Requisiti

Il Comitato d’Area sarà composto da:

Psicologi Senior

  • 8 Psicologi che abbiano avuto esperienza di lavoro specifica in ambito Civile.

I colleghi saranno selezionati in base al CV, in cui dovrà essere descritta e circostanziata la propria esperienza, e in base al Tribunale in cui si opera.

Particolare attenzione sarà rivolta a:

  • Esperienza lavorativa pregressa in ambito civile;
  • Pubblicazioni nel settore;
  • Attività di carattere scientifico nell’ambito della psicologia forense;
  • Partecipazione a convegni, sia in qualità di relatore che di fruitore.

Eventualmente potrà essere svolto un colloquio con i candidati.

 

  • 8 Psicologi che abbiano avuto esperienza di lavoro specifica in ambito Penale.

I colleghi saranno selezionati in base al CV, in cui dovrà essere descritta e circostanziata la propria esperienza e in base al Tribunale in cui si opera.

Particolare attenzione sarà rivolta a:

  • Esperienza lavorativa pregressa in ambito penale;
  • Pubblicazioni nel settore;
  • Attività di carattere scientifico nell’ambito della psicologia forense;
  • Partecipazione a convegni, sia in qualità di relatore che di fruitore.

Eventualmente potrà essere svolto un colloquio con i candidati.

  • 1 Psicologo che operi all’interno del Tribunale per i Minorenni di Roma.

I colleghi saranno selezionati in base al CV, in cui dovrà essere descritta e circostanziata la propria esperienza.

Particolare attenzione sarà rivolta a:

  • Esperienza lavorativa pregressa;
  • Pubblicazioni nel settore;
  • Attività di carattere scientifico nell’ambito della psicologia forense;
  • Partecipazione a convegni, sia in qualità di relatore che di fruitore.

Eventualmente potrà essere svolto un colloquio con i candidati.

 

  • 1 Psicologo che operi in qualità di Giudice Onorario, all’interno del Tribunale per i Minorenni di Roma

I colleghi saranno selezionati in base al CV, in cui dovrà essere descritta e circostanziata la propria esperienza.

Particolare attenzione sarà rivolta a:

  • Esperienza lavorativa pregressa;
  • Pubblicazioni nel settore;
  • Attività di carattere scientifico nell’ambito della psicologia forense;
  • Partecipazione a convegni, sia in qualità di relatore che di fruitore.

Eventualmente potrà essere svolto un colloquio con i candidati.

 

Psicologi junior (iscritti all’Ordine con un età massima di 30 anni)

  • 8 Psicologi junior

I colleghi saranno selezionati sulla base della loro esperienza lavorativa e formativa nell’ambito della Psicologia Forense.

Particolare attenzione sarà rivolta a coloro che abbiano svolto:

– Tesi di laurea e/o tirocinio post lauream relativo alla Psicologia Forense;

– Master o corsi in Psicologia Giuridica (di minimo 50 ore);

– Corsi di formazione in Psicodiagnostica.

Modalità di presentazione della domanda

Per poter inviare la candidatura occorre:

  • essere iscritto all’Ordine degli Psicologi del Lazio;
  • essere in regola con il pagamento delle quote di iscrizione;
  • non avere in corso la sanzione disciplinare della sospensione dall’esercizio della professione.

 

Per potersi candidare al Comitato d’Area occorre, entro il 15 Gennaio 2016: