Formazione e Qualità in psicoterapia

Indagine “La scelta della Scuola di Psicoterapia”

Il Gruppo di Lavoro “Formazione e Qualità in Psicoterapia” intende sostenere e promuovere la qualità della formazione specialistica in psicoterapia, da un lato, supportando le Scuole di Specializzazione (ad esempio, nel loro interfacciarsi con enti e istituzioni pubbliche e private a proposito del tirocinio), dall’altro, tutelando gli specializzandi, promuovendo condizioni di chiarezza rispetto all’offerta formativa delle Scuole e sostenendo iniziative tese ad aiutarli nello start up della propria attività professionale.

Le Scuole di Psicoterapia nel Lazio e l’immagine professionale dello Psicologo Psicoterapeuta

Nel Lazio si contano 78 scuole di psicoterapia accreditate sulle oltre 350 in Italia. La nostra Regione accoglie pertanto un quinto dell’intera offerta formativa nazionale, a fronte però di un bacino di utenza che sembra essere – per un insieme di motivi – sempre meno propenso ad accedere a questo tipo di formazione specialistica. Nonostante ciò il numero di psicoterapeuti operanti sul territorio è aumentato notevolmente negli ultimi anni – nel Lazio, uno ogni 600 abitanti – cosa che ha concorso a generare offerte di interventi clinici e psicoterapeutici a basso costo, se non addirittura gratuiti, il cui impatto sul mercato sembra produrre esiti negativi, soprattutto per quanto riguarda il riconoscimento professionale ed economico ai colleghi, ma più in generale alla categoria professionale. Questi dati hanno portato lo psicologo a porre maggiore attenzione al processo di scelta del proprio percorso formativo, da una parte perché si è ridotto il potere di acquisto, dall’altra perché la garanzia di un possibile impiego futuro è diventata una caratteristica necessaria per la decisione. Ne segue che il processo decisionale è divenuto molto più lungo ed elaborato: lo studente si informa e si confronta mediante vari canali, tra cui il web e più in generale i social network. Il panorama appena descritto ha sicuramente messo in crisi le scuole di psicoterapia, a cui, per “sopravvivere”, si chiede di sviluppare una consapevolezza rispetto alla situazione che si sta delineando, quindi una cultura di impresa per riposizionarsi su un mercato dinamico, diversificato e sempre più competitivo.


Proposte di intervento

Partendo dai dati raccolti, il sottogruppo di lavoro “Comunicazione e marketing” – interno al GdL Formazione e Qualità in Psicoterapia – intende, in un primo momento, concentrarsi sull’analisi del processo di acquisto del percorso di formazione specialistica in psicologia da parte degli psicologi. A tal fine si è sviluppato, in accordo con la Scuole di Psicoterapia un questionario da somministrare in via telematica a neo-laureati, neo-abilitati, specializzandi e specializzati. Il questionario verrebbe promosso attraverso i canali dell’Ordine e da tutte le Scuole di Specializzazione partecipanti agli incontri del Gruppo di Lavoro. Gli esiti di tale ricerca verrebbero poi restituiti in modo organizzato alle Scuole, così da avere una preziosa intelligence per sviluppare, calibrare, migliorare la propria offerta formativa, in termini di qualità, efficienza ed efficacia. Si è poi valutata l’opportunità di condurre uno step successivo, indirizzato agli allievi già specializzati, per verificare il loro stato lavorativo come psicoterapeuti. Anche questa ricerca verrebbe svolta attraverso l’utilizzo di un questionario telematico ed avrebbe luogo nel 2016, a chiusura del primo step. Questa seconda indagine, mirerebbe invece ad aiutare le Scuole nella creazione di sistemi di avviamento alla professione dei propri iscritti, che indubbiamente ne aumenterebbero la competitività sul mercato della formazione, valorizzando per altro l’immagine dello psicologo psicoterapeuta, sia all’interno della categoria professionale, sia all’esterno presso la società civile. Tutti e due gli strumenti di indagine prevedono la presenza di domande aperte, al fine di reperire il maggior numero di informazioni qualitative da parte dei diretti interessati. I dati ed il contenuto esitati dalle indagini verrebbe poi analizzato da un professionista esperto in statistica ed analisi del contenuto.

Di seguito troverai il questionario relativo che ci permetterà di conoscere il processo decisionale che porta alla scelta della Scuola di Psicoterapia. Ti ringraziamo in anticipo per la tua collaborazione.

 Il questionario