Edizione 2015 Innovation Label Progetti 2015

Focus Pocus

Focus Pocus usa l’attività elettrica del cervello (EEG) grazie a NeuroSky MindWave, un dispositivo EEG portatile (cuffietta), per controllare il gioco direttamente con il potere del cervello. Il gioco è progettato per praticare abilità quali l’attenzione, il rilassamento, il controllo dell’impulsività e la memoria.

Focus Pocus

Focus Pocus è un gioco con benefici! Si gioca per divertirsi, da soli o contro un amico. Il gioco è progettato per praticare abilità quali l’attenzione, il rilassamento, il controllo dell’impulsività e la memoria. Ci si allena a sviluppare “poteri magici”, padroneggiando i 12 mini-giochi coinvolgenti. Questi poteri aiutano a combattere un malvagio negromante, e contribuiscono a migliorare il comportamento ed i risultati scolastici!

Nella modalità allenamento, vengono assegnati premi ed incentivi così traguardi e risultati potranno essere controllati e riportati in FocusIn (programma di controllo dei risultati, per i genitori) tutti i dati relativi a performance e EEG saranno registrati per i report giornalieri e di fine-allenamento mostrati in FocusIn. Il livello di difficoltà dei giochi è adattivo, modificandosi gioco-per-gioco in base alla performance del bambino – l’obiettivo è migliorare.

Focus Pocus usa l’attività elettrica del cervello (EEG) grazie a NeuroSky MindWave, un dispositivo EEG portatile (cuffietta), per controllare il gioco direttamente con il potere del cervello.

Focus Pocus™ è una proprietà intellettuale concessa in licenza da Neurocog presso l’Università di Wollongong, Australia.

I giochi all’interno di Focus Pocus sono avvincenti e divertenti e servono per esercitare degli importanti processi psicologici che sono alla base delle abilità di ognuno di controllare il proprio comportamento quando impariamo, giochiamo o interagiamo con qualcuno. Prendiamo l’apprendimento, per esempio. L’esito di ogni esperienza d’apprendimento è il risultato dell’interazione tra il contenuto presentato, l’ambiente nel quale è presentato e la prontezza della persona ad imparare.

Questa prontezza dipende dall’attenzione (un processo di “stato”), dall’essere in grado di mantenere delle informazioni in memoria, dal controllare l’impulsività e dall’ignorare le distrazioni (processi cognitivi). Anche l’essere calmi e rilassati fa parte di questa prontezza.

Buon divertimento.

 

Un progetto di Marco Rotonda per Emensa ltd.

Come si vota il progetto e quando ci sarà la premiazione?


Autori

Marco Rotonda

Contatti