Innovation Lab Progetti 2016

LEZIONI DI FELICITÀ – Sviluppo del Ben-essere della Persona

a cura di Regina Giudetti

LEZIONI DI FELICITÀ – Sviluppo del Ben-essere della Persona

Il Progetto Lezioni di Felicità. Sviluppo del Ben-essere della Persona è un percorso didattico laboratoriale, innovativo e multidisciplinare per l’acquisizione di life-skills sui temi dell’autostima, dell’empatia e dell’inclusione, nella logica dello sviluppo del ben-essere della Persona, della solidarietà e della accoglienza sociale.
Obiettivo è la crescita educativa, culturale ed emotiva dei ragazzi, affinché ognuno abbia un’uguale possibilità di realizzazione individuale nella realtà contemporanea.
Il focus è sulla Persona, sull’incremento delle proprie competenze in ordine all’educazione affettiva, al rispetto delle diversità e allo sviluppo delle pari opportunità, al fine di migliorare il rendimento scolastico e creare un ambiente di apprendimento più inclusivo ed accogliente. In particolare:

Obiettivi Generali:
Sviluppo dell’autonomia, vale a dire la capacità di regolare il comportamento dall’interno, anziché dipendere da altri per le decisioni importanti.
Padronanza ambientale: abilità di gestire opportunità ed avversità, un più spiccato senso di crescita personale, avere uno scopo nella vita.
Auto-accettazione: maggiore elasticità intesa come capacità di adattarsi alle circostanze, porsi traguardi flessibili, esprimere le proprie potenzialità.

Obiettivi Trasversali
Fornire strumenti di riflessione pratici ed efficaci per conoscere, scoprire ed utilizzare al meglio le proprie risorse per il presente ed il futuro.
Sviluppare l’empowerment del singolo individuo, migliorando l’apprendimento, la memorizzazione e le relazioni sociali.
Aumentare la quantità e la qualità delle relazioni.

Obiettivi Specifici
Favorire l’acquisizione di “Life Skill” (competenze personali) e “Social Skill” (competenze sociali).
Aumentare l’autoefficacia, l’autostima, l’autocontrollo
Migliorare le relazioni “affettive” e comunicative tra insegnanti, alunni e genitori
Pensare in positivo: sostituire i pensieri disfunzionali e le idee irrazionali
Procurarsi rinforzi gratificanti
Conoscere e riconoscere il proprio potenziale
Acquisire il senso di responsabilità come rispetto per gli impegni presi

Il Progetto si sviluppa lungo due principali direttrici.
Da un lato, in aula, attraverso “Lezioni di Felicità, per potenziare capacità comunicativo relazionali, nella prospettiva di fare di ciascuno un adulto consapevole, dotato di solido equilibrio psico-fisico; in particolare:
– sviluppo del concetto di Felicità per la realizzazione del Sè e del proprio talento;
– sviluppo del concetto di autostima e degli strumenti dell’approccio cognitivo-comportamentale;
– valutazione dei meccanismi di auto-sabotaggio;
– illustrazione della logica funzionale retroattiva vs la logica disfunzionale proattiva nel raggiungimento degli obiettivi;
– coaching motivazionale;
– individuazione/definizione di obiettivi/desideri;

Dall’altro, in Momenti di Confronto (Seminari) su temi quali l’educazione socio-affettiva, l’educazione sessuale, il bullismo, le dipendenze, i disturbi del comportamento alimentare.
La metodologia utilizzata è quella psico-pedagogiche, fondata sulla gioia d’imparare, che promuove il piacere di sperimentare, di scoprire e conoscere le proprie capacità, di prendere consapevolezza delle proprie abilità.
Si caratterizza per la destrutturazione delle tecniche frontali di apprendimento, per costruire un ambiente inclusivo in una cornice in cui gli alunni – a prescindere da abilità, genere, linguaggio, origine etnica o culturale – possono essere valorizzati e forniti di uguali opportunità.
Si articola in lezioni circolari, tecniche di brainstorming, simulazioni e role playng.
La stessa metodologia si avvale altersì della Peer Education, ossia dello sviluppo di un processo spontaneo di passaggio di conoscenze, emozioni ed esperienze, attraverso l’impegno degli studenti degli ultimi anni verso quelli più giovani, accrescendo in loro – attraverso specifici momenti “transferali” di confronto – il senso di responsabilità, condivisione ed inclusione sociale.

 

Se ti è piaciuto il progetto metti “Mi piace”

Autori

Regina Giudetti

Contatti