Idee 2016 Innovation Lab

Progetto sostegno post Disturbi del Comportamento Alimentare

a cura di Vita D'Azzeo

Progetto sostegno post Disturbi del Comportamento Alimentare

Avere la possibilità di alleviare la propria esperienza e sofferenza da Disturbo del Comportamento Alimentare, quando si accede finalmente al ricovero,dopo una lunga lista d’attesa, il distanziamento dal problema nella direzione di una risoluzione, diventa una grande opportunità. Spesso al termine dei 6 mesi di ricovero, i pazienti si ritrovano abbandonati e non avendo alcun mantenimento e continuità di sostegno psicologico, gradualmente scivolano in ricadute di varia entità, medio grave. Il DCA in particolare, avendo l’immagine di Sé distorta, porta chi ne soffre a richiudersi nuovamente e ermeticamente.
Il progetto offre la creazione di una rete di professionisti che vanno a colmare uno spazio in cui i pazienti della comunità di Sant’Angelo Romano, Palombara, Guidonia possono imparare a gestire i propri vissuti problematici e di disagio, avere la possibilità di rileggerli, ed attraverso il confronto con più esperti, di sviluppare modalità più adeguate per affrontare le proprie difficoltà.
Il progetto post-DCA si caratterizza come servizio di consulenza e sostegno, e terapia di mantenimento per approfondire la motivazione al cambiamento, di orientamento e inserimento sociale nel territorio.

 

Se ti è piaciuta l’idea metti “Mi piace”

Autori

Vita D'Azzeo

Contatti