Idee 2016 Innovation Lab

Gioca bene, lavora sicuro! Educazione primaria alla sicurezza sul lavoro

a cura di Francesca Cardinali

Gioca bene, lavora sicuro! Educazione primaria alla sicurezza sul lavoro

La scopo generale del progetto “Gioca bene, lavora sicuro! Educazione primaria alla sicurezza sul lavoro” è quella di favorire, mediante l’educazione alla salute e al benessere personale e di gruppo, una cultura della prevenzione, incrementando la conoscenza di concetti generali di percezione del rischio e sicurezza sui luoghi di lavoro a partire dalla scuola primaria.
Sono pensati come beneficiari diretti del progetto gli alunni di V classe della scuola primaria. La scuola primaria, infatti, ricopre un arco di tempo fondamentale per l’apprendimento e per la costruzione dell’identità degli alunni, nel quale vengono poste le basi e vengono sviluppate le competenze indispensabili per continuare ad apprendere lungo l’intero arco della vita. In particolare, la finalità del primo ciclo, ovvero la promozione del pieno sviluppo della persona, sollecita gli alunni a un’attenta riflessione su un primario senso di responsabilità che si traduce nell’avere cura di sé, degli oggetti e dell’ambiente nel quale si è inseriti.
Per il loro coinvolgimento diretto nelle attività, inoltre, possono essere individuati come promotori e contemporaneamente destinatari indiretti del progetto anche insegnanti e genitori. La co-costruzione di un progetto educativo, che coinvolga gli attori primari della sua vita, consente al bambino di usufruire degli strumenti per gestire la complessa realtà personale e sociale. In quanto attuatori e parti in causa della ricerca-intervento, genitori ed insegnanti potranno usufruire essi stessi di un aumento di consapevolezza circa la sicurezza sul lavoro e un rafforzamento della propria conoscenze circa gli strumenti per favorirla.
L’articolazione del percorso rivolto agli alunni sarà organizzata su tre livelli, da sviluppare all’interno di uno o più incontri:
1. un primo livello – o parte generale – mirerà ad approfondire concetti di base, quali il lavoro, la salute, il rischio, il pericolo, il danno, la cura, la prevenzione, la sicurezza;
2. un secondo livello – o parte specifica – consentirà di identificare dei principali rischi (meccanici, elettrici, chimici, biologici) connessi a specifiche attività lavorative e conoscere la segnaletica sulla sicurezza;
3. un terzo livello – o parte applicativa – favorirà l’accostamento di eventuali rischi a semplici strumenti di sicurezza in grado di favorirne la prevenzione e/o arginarne la pericolosità.
Complessivamente, dunque, il percorso così strutturato consentirà di approfondire le seguenti tematiche: la rappresentazione del lavoro, manuale ed intellettuale; i rischi connessi al lavoro; la tutela della propria salute; la promozione del benessere individuale e di gruppo; i sistemi di prevenzione al rischio; strumenti per la sicurezza sul lavoro.
Il percorso prevedrà la realizzazione di un elaborato di classe sulla tematica, risultato delle attività svolte durante tutto il percorso progettuale e culminerà in un evento finale in cui verranno presentati i risultati della sperimentazione delle attività di progetto e gli elaborati prodotti dalle singole classi/scuole coinvolte.

 

Se ti è piaciuta l’idea metti “Mi piace”

Autori

Francesca Cardinali

Contatti