Ordine degli Psicologi del Lazio - il portale dello Psicologo

Logo stampa
Ordine degli Psicologi del Lazio - Home Page
 
 

Area iscritti

Sei in: home » chi siamo

 

Istituito ai sensi della Legge n. 56 del 18 febbraio 1989, l'Ordine degli Psicologi è un Ente pubblico non economico sul quale vigila il Ministero della Salute, strutturato a livello regionale e, limitatamente alle Province di Bolzano e Trento, provinciale.

Gli iscritti all'Albo costituiscono l'Ordine degli psicologi e ogni quattro anni sono chiamati a votare per il rinnovo del Consiglio regionale. Elettori ed eletti sono soltanto gli psicologi iscritti nella stessa regione. Nella seduta di insediamento il Consiglio elegge, fra i Consiglieri, il Presidente (rappresentante Legale dell'Ordine), il Vicepresidente, il Segretario e il Tesoriere. I Presidenti regionali e provinciali compongono il Consiglio Nazionale che ha sede a Roma. Sono iscritti all’Ordine circa 70.000 psicologi. L’Ordine nazionale si occupa prevalentemente della predisposizione e dell’aggiornamento di regolamenti che hanno validità a livello nazionale .

Gli Ordini regionali, invece, oltre alla gestione degli Albi regionali hanno fondamentale funzione di tutelare la professione psicologica e di promuoverne  lo sviluppo nelterritorio regionale.

L’Ordine del Lazio, contando oltre 17000 iscritti, è il più grande tra gli Ordini regionali.
Il Consiglio dell'Ordine degli psicologi del Lazio è composto da 15 consiglieri. L'esecutivo è composto da: Presidente Nicola Piccinini, Vicepresidente Pietro Stampa, Segretario Paola Biondi, Tesoriere Federico Conte.

Per rispondere alle esigenze di una professione articolata come quella psicologica sono state istituite alcune aree tematiche con funzioni consultive, di sollecito e raccolta di indicazioni da parte della comunità professionale nonché di riflessione e proposta di partecipazione ai diversi momenti di incontro delle istituzioni. Le aree istituite sono le seguenti: Psicologia Scolastica, Polo sviluppo e Polo Giovani, Scuole di Psicoterapia, Terzo Settore, Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, Salute, Psicologia dell'intervento nelle situazioni di Emergenza.


Tra i compiti istituzionali cui l'Ordine è tenuto, sottolineiamo (L. 56/89 art. 12): curare l'osservanza delle leggi e delle disposizioni concernenti la professione; curare la tenuta dell'albo; vigilare per la tutela del titolo professionale e svolgere attività dirette a impedire l'esercizio abusivo della professione; adottare i provvedimenti disciplinari previsti dalla legge.

Le attività dell'Ordine del Lazio possono essere così sintetizzate:
- Pubblicazione Notiziario "Psicologi" con cadenza trimestrale
- Organizzazione eventi formativi e culturali
- Rapporti interistituzionali per l'emanazione di protocolli di intesa e la promozione di iniziative con rilevanza sociale.