Per cancellarsi dall’Albo occorre presentare apposita domanda, con marca da bollo da € 16,00, allegando:

  1. copia fronte/retro di un documento di identità in corso di validità;
  2. tesserino d’iscrizione all’Albo o, in caso di smarrimento, mancata ricezione o furto, dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà (art. 47 del Dpr n. 445/2000) compilata sul modello allegato.

La domanda può essere inviata tramite posta tradizionale (raccomandata o posta ordinaria) all’attenzione del Consiglio dell’Ordine degli Psicologi del Lazio in via del Conservatorio 91 – 00186 Roma, oppure presentata di persona durante gli orari di apertura al pubblico degli uffici.

Il Consiglio dell’Ordine, entro 30 giorni dal ricevimento della domanda, delibera la cancellazione e nei successivi 20 giorni ne invia comunicazione all’interessato.


Aggiornamento dell’8 gennaio 2018: proroga del termine di presentazione della domanda di cancellazione

È stato prorogato a venerdì 19 gennaio 2018 il termine per richiedere la cancellazione dall’Albo per l’anno 2017. Tutte le domande ricevute entro tale data saranno accolte nella seduta di Consiglio del 22 gennaio 2018 con efficacia retroattiva al 31 dicembre 2017.


Informazioni per i residenti/domiciliati all’estero

Coloro che fossero residenti o domiciliati all’estero e per tale ragione impossibilitati all’acquisto della marca da bollo possono effettuare un bonifico dell’importo di € 16,00 intestato all’Ordine degli Psicologi del Lazio. È possibile ricevere le coordinate bancarie contattando la Tesoreria dell’Ordine per e-mail all’indirizzo urp.tesoreria@ordinepsicologilazio.it.


 

 

Modello di domanda Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà