Giovani in movimento: Scelgo dunque sono!

Consapevolezze di una domenica mattina…

Quanto vale un’ora del mio lavoro? Quanto vale un progetto scritto in una notte forzatamente insonne? Quanto valgono lo studio, le riunioni, l’organizzazione, le telefonate messe in atto per arrivare a svolgere quella singola ora di lavoro? Del mio lavoro… quello di nessun altro.

MAYDAY! MAYDAY! Torre di controllo, mi sentite?

Scelta, Società globale e riti di passaggio A cura di Marco Mascioli – Consulta dei Giovani Psicologi del Lazio   L’insicurezza odierna assomiglia alla sensazione che potrebbero provare i passeggeri di un aereo nello scoprire che la cabina di pilotaggio è vuota Zygmunt Bauman, “La solitudine del cittadino globale” Qualche giorno fa, sospeso nel non-luogo … continua

consulta tutti i blog tematici